RENDERE LA CASA A PROVA DI TERREMOTO

Vota questo articolo
(1 Vota)

RENDERE LA CASA A PROVA DI TERREMOTO

SISMA AMATRICE

Dopo gli ultimi avvenimenti sismici catastrofici verificatisi nelle zone di Amatrice e di Accumoli sembra ormai chiaro che la prevenzione antisismica è fondamentale per evitare crolli di edifici e la conseguente perdita di vite umane.

Personalmente ritengo fondamentale affrontare il problema con una sempre più accurata prevenzione, a partire dagli edifici di nuova costruzione per approdare agli interventi di ristrutturazione sull' esistente.

Il tutto con una continua ricerca avvalorata da esperienza precedente maturata sul campo sugli ultimi eventi sismici del 2012 zona Modenese e 2013 zona Lunigiana.

Come si rende un edifico esistente antisismico?

Rendere un edificio esistente antisismico comporta uno studio approfondito degli interventi da adottare e dei materiali da usare, il tutto senza trascurare la sicurezza per le persone con interventi mirati che risultino il meno invasivi possibile, comunque il più possibili idonei.

 

Quali sono gli interventi più comuni?

Per gli edifici di nuova costruzione la normativa vigente detta già i parametri da adottare, per i quali variano a secondo della tipologia di fabbricato richiesto "muratura armata, cemento armato o bioedilizia" e che scrupolosamente vengono seguiti in fase di progettazione.

Per gli edifici esistenti ogni problematica viene analizzata a secondo di ogni singolo caso con un' attenta diagnosi da parte del tecnico mirata a risolvere le varie problematiche conciliando "come già detto" sicurezza e costi.

L' intervento che più comunemente viene eseguito in un edificio storico in mattoni o pietra è l' inserimento di catene o tiranti.

Altro tipo di intervento più moderno, eseguibile anche su strutture in cemento armato, è l' utilizzo della fibra di carbonio nelle sue varie tipologie.

Tutti questi interventi hanno lo scopo di assicurare che l' edificio in caso di sisma subisca i minori danni possibili e di consentire alle persone all' interno di potersi mettere al sicuro.

 

Per qualsiasi chiarimento o anche per un sopralluogo per verificare lo stato del vostro edificio contattateci a:

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel.: 328-5395389.

 

Vengono riportati alcuni progetti eseguiti nelle località di Mirandola e Finale Emilia per il sisma del 2012.

EDIFICIO DANNEGGIATO DAL SISMA 2012

EDIFICIO GRAVEMENTE DANNEGGIATO, TOTALEMENTE INAGIBILE.

post sisma

MESSA IN SICUREZZA.

messa in sicurezza

ULTIMAZIONE LAVORI.

restauro pos sisma

 

Letto 431 volte

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze . Puoi leggere l'informativa decidere se negare consenso a tutti o ad alcuni cookie Informativa Privacy Policy.

O accettarne l'utilizzo